Posts Tagged ‘sleeping wedding’

Uno a capo e una a piedi e tutteddue alla neuro

giovedì, aprile 17th, 2014

In uno dei fondamentali studi sulle coppie segnalo anche l’imperdibile “Dimmi come dormi e ti dirò se lo ami”. Una sorta di anello di congiunzione tra il Kamasutra nella fase Rem, il Consultorio Asl e il Tso, trattamento sanitario obbligato. Oltre all’ormai celeberrima nanna a seggiolina del fu premier, abbiamo quindi il cucchiaio, il koala, la cerniera lampo e via dicendo. Senonché apprendiamo che,  se ti prende a calci o pugni di notte agitandosi scompostamente e costringendoti alla ritirata in un cantuccio e nei casi estremi sul divano di là,  poesse che il partner non ne possa più di te anche di giorno. Allo stesso modo si apprende che pure il russare molesto fa parte degli indizi non trascurabili del fatto che lui vorrebbe agevolare la cacciata dal talamo di lei. O viceversa.

Ma il capolavoro arriva quando si apprende che “Ci sono poi posizioni del tutto stravaganti che riflettono inequivocabilmente il rapporto, come dormire di sbieco o addirittura dormire uno con la testa ai piedi del letto e l’altro con la testa sul cuscino, ad indicare che la vita dei due partner sta andando in direzioni diverse”.

Ripeto: c’è gente che nel lettone dorme uno a capo e una a piedi.

Avete presente come si faceva noi anziani negli anni Settanta barra forse Ottanta quando andavamo a casa di nonna per Pasqua o Natale col raduno parenti? Così.

Ora, scusate, ma se io mi imbattessi in una coppia che quando va a letto si corica uno a capo e una a piedi non mi verrebbe mai in mente che sono in crisi: ma solo che so’ matti.