Posts Tagged ‘Scilipoti’

Harry ti presento Rocco

giovedì, luglio 14th, 2011

Dunque, ricapitolando, la mia vita -e dunque anche il mio fine vita- è “un bene indisponibile” per me ma possono invece tranquillamente disporne, per dire, Buttiglione e Scilipoti.

E quindi ancora più apprezzabile ho trovato il fatto che oggi, poche ore dopo averne disposto, l’onorevole Buttiglione si occupi dalle pagine di Avvenire del seguente tormento di coscienza:

CINEMA: BUTTIGLIONE, IN HARRY POTTER NUMEROSI RIFERIMENTI CRISTIANI
“Harry -rileva confidenzialmente Rocco- è protetto da un incantesimo di straordinaria potenza generato dall’amore della madre (e del padre) che hanno sacrificato la vita per lui. Troviamo qui il tema dell’amore che salva e non c’è amore piú grande che dare la vita per quelli che si amano”.

Ora sarà che il titolo è “Harry Potter – I doni della morte2” però ho trovato  quantomeno sorprendente che Rocco, sull’autorevole quotidiano della Cei, si occupasse di spiegarmi i misteri dei doni della morte di Harry invece, per dire, di spiegarmi meglio i doni della morte cerebrale degli italiani contenuti nella legge testè anche da lui approvata.

Che, diciamolo, mentre sei lì in preda al tormento di coscienza sui banchi di Montecitorio per disporre al posto mio del bene indisponibile della fine mia, è sorprendente che ti venga in mente “ma quasi quasi ora scrivo una prolusione su Harry Potter”.

Che Rocco, per spiegarla, scomoda pure i Piani Alti, eh: “La struttura fondamentale della vicenda di Harry Potter – scrive Rocco di Harry- è quella di una lotta per il bene e contro il male, per la veritá e contro la menzogna. In un certo senso questa struttura si oppone direttamente alla cultura oggi dominante, a quello che Benedetto XVI chiama il relativismo etico”.

Quindi, allora, ricapitolando pure qua, il Santo Padre è in linea con Harry Potter?

Vuolsi così colà dove si Scilipoti

venerdì, luglio 8th, 2011

Scilipoti è simbolo della straordinaria capacitá di diffamazione di cui la sinistra è capace. Non lo conoscevo fino allo scorso anno quando le anomalie politiche ci hanno fatto incontrare“.

Così ieri il presidente del Consiglio durante la presentazione di un libro edito dalla casa editrice del presidente del Consiglio scritto da un parlamentare recentemente transitato nella maggioranza di governo del presidente del Consiglio.

(Nella vignetta un particolare delle anomalie politiche).

Non so ma oggi a leggere l’intervista di Silvio Waterloo m’è tornata in mente ‘sta vignetta fantastica. E ho pensato che la resa non porta il volto né degli arrestati, nè dei cretini e nè dei furbi:  la resa ha una copertina Mondadori. Perché se mentre infuria la battaglia uno come lui deve allontanarsi per correre a presentare il fondamentale tomo ‘Scilipoti re dei peones’ vuol dire che non siamo manco alla frutta o all’Alka Seltzer ma direttamente al Lycopodium clavatum.

E più non dimandare. Oh.

P.S.
La vignetta è di Maus
http://maus.splinder.com/

Sivio Waterloo

Ci atoperiamo per la pace nel monto. No, non abbiamo visto la Friz Ledi

venerdì, luglio 1st, 2011

Politici al sevizio dei cittadini. E della linqua italiana.

“A Parigi abbiamo incontrato una telecazione iraniana”
-A Parigi avete incontrato anche Carla Bruni?
“Quelo no, non era male, e perché no, io e l’amico Mimmo… dopo questi incontri istituzionali, non era male incontrare la Friz Ledi della Francia

(Grazie a Marco)