Posts Tagged ‘pubblicità’

Senza veli sulla lingua

lunedì, febbraio 28th, 2011

Questa

ha bloccato questa

Dal teorema di Fermat a quello di Fermatevi

venerdì, maggio 28th, 2010

Riguardo al tema dei salvaslip coi baffi nipponici riceviamo e volentieri pubblichiamo questa missiva che ci perveniene dalla Grecia da parte del Professor Pi – il famoso Pi greco – esperto di “Letali conseguenze derivanti dalla combinazione fra manifesta occasionale perdita di senso critico e occulta pubblicità”.

Il Professor Pi, greco

L'esimio Professor Pi, greco

Gentile signora Meri Pop,

in merito a quanto da lei pubblicato in data odierna, volevo informarla che anche il nostro Istituto da tempo è impegnato nella ricerca di una risposta quantificabile se non quantistica al fenomeno della inevitabile fallacia umana combinata con l’effetto della pubblicità più o meno occulta.

Richiestoci di poter riassumere in una formula fisico-matematica-quantistica l’esito di siffatta combinazione dopo mesiemesiemesi siamo giunti alla conclusione che, alla fine, qualunque formula riuscissimo ad ottenere, ci direbbe che la generale perdita del senso critico è vicina all’infinito.

Si potrebbe allora porre il problema di che ordine di infinito: numerabile (alef zero), continuo (alef 1) o altro?
In ogni caso, come ben noto, il passaggio dal finito all’infinito ci consegna una mole di paradossi dentro ai quali Hello Kitty si può tranquillamente allocare. E nei quali si potrà allocare più o meno comodamente anche il sopracitato salvaslip.
Di meglio, nello specifico, non si è riusciti a fare e comunque Di Meglio c’è solo la catena di supermercati.

Razionalmente vostro
Professor Pi, greco