Posts Tagged ‘primarie centrosinistra’

De bello pugnico

martedì, dicembre 4th, 2012

Il pomeriggio post primarie si dipanava quieto tra analisi e riflessioni quando monsignor Fisichella introduceva il tarlo di un improvviso dubbio: “Ieri sera vicino a Bersani c’erano due ragazzi e una ragazza. Bersani aveva le mani libere ma chi era con lui salutava a pugno chiuso. Mi domando e vi domando: cosa c’è di nuovo in questo?”. Confesso, è il caso di dirlo, che avendo assistito in diretta al salutistico -nel senso di saluti- evento, non ero stata neanche sfiorata dall’ipotesi che di fronte a me si stesse consumando un atto che potesse minimamente aspirare a diventare oggetto di dilemma teologico e ideologico nell’evo moderno. Ma tant’è. (e poi qui)

S’io fossi essi

domenica, dicembre 2nd, 2012

Se io fossi Pier Luigi Bersani o Matteo Renzi avrei una dannata, fottutissima paura. Non di perdere: di vincere. Perché saprei che sto maneggiando una cosa delicata. Che si chiama speranza. Saprei che su di me centinaia di migliaia di persone vanno a investire non due euro ma un’attesa. E la speranza è merce delicata. E’ roba le cui oscillazioni possono mettere in ginocchio un Paese più di quelle dello spread. E la cui scarsità può condannarlo più severamente di Moody’s. La speranza è tipo un’energia non rinnovabile: tende ad esaurire ed esaurirsi. E come quelle energie deriva da risorse che ci hanno messo ere e Repubbliche a formarsi. Va maneggiata con cura. E rispetto. (il resto sta qua)

Ho visto cose

domenica, novembre 25th, 2012

Scusate l’assenza ma poi appena posso vi dico meglio. Intanto oggi siamo qui. Con questo. Che si intitola “Ho visto cose”. E oltre tutte quelle che troverete cìè che ho visto pure il turista dalla Nuova Zelanda togliersi il cappello quando, stamattina a Piazza Santa Maria ai Monti, fotografava esterrefatto più i votanti alle primarie al gazebo che la chiesa e allora mi  ha chiesto
Ma Uozzappened tudei?
E io gli ho detto
-Tudei noi votiamo
-Ma per strada?
-Si, anche per strada
E poi ho visto Grillo rosicare… E centomila volontari che si sono alzati alle sei e faranno notte e questi manco Blade Runner l’ha visti mai.
Buona democrazia a tutti