Posts Tagged ‘Monica Vitti’

Monica Vitti e la gigantesca gomma che cancella la sua memoria ma non la nostra

venerdì, novembre 3rd, 2017

Oggi Monica Vitti compie 86 anni. Quando ne compì 80 Vanity Fair le dedicò la copertina e un gran bel servizio intitolato “Ti regalo il mio silenzio”: il silenzio di Roberto Russo, suo marito da 17 anni e suo compagno da 44.  Il silenzio è anche quello di Monica, che da anni vive in compagnia di quel male che Laura Delli Colli, sua biografa, chiama “la gigantesca gomma che cancella la memoria”.

In quella circostanza anche qui le facemmo gli auguri in un post intitolato “La gigantesca gomma che cancella la memoria”.

Passano gli anni ma è bello vedere che la nostra, di memoria, nei suoi confronti non si è cancellata neanche un po’.

E dunque, di nuovo, Auguri a una donna della quale basterebbe una frase per certificare la grandezza e la superiorità: “Le attrici, diciamo bruttine, che oggi hanno successo in Italia lo devono a me. Sono io che ho sfondato la porta.”

Auguri a una donna che riesce ancora a farci sentire quella sua voce roca e sensuale, comica e frizzante, anche stando in silenzio.

Monica Vitti

La figlia del re

giovedì, novembre 3rd, 2016

Oggi compie 85 anni. Quando ne compì 80 Vanity Fair le dedicò la copertina e un gran bel servizio intitolato “Ti regalo il mio silenzio”: il silenzio di Roberto Russo, suo marito da 16 anni e suo compagno da 43.  Il silenzio è anche quello di Monica, che da quindici anni vive in compagnia di quel male che Laura Delli Colli, sua biografa, chiama “la gigantesca gomma che cancella la memoria”.

Passano gli anni ma è bello vedere che la nostra, di memoria, nei suoi confronti non si è cancellata neanche un po’. Affascinante, carismatica, travolgente ma soprattutto un grande spirito comico chiuso in uno splendido corpo. E’ Michelangelo Antonioni a sdoganarla: “Lei ha una bella nuca, potrebbe fare cinema”, le dice. Una donna tanto bella e intelligente da poter dire “Le attrici, diciamo bruttine, che oggi hanno successo in Italia lo devono a me. Sono io che ho sfondato la porta”.

La sua scoperta più bella? “Scoprire di far ridere: è stato come scoprire di essere la figlia del re”.

monica-vitti-alain
Auguri, Monica Vitti

La gigantesca gomma che cancella la sua memoria. Ma non la nostra

martedì, novembre 3rd, 2015

Oggi Monica Vitti compie 84 anni. Quando ne compì 80 Vanity Fair le dedicò la copertina e un gran bel servizio intitolato “Ti regalo il mio silenzio”: il silenzio di Roberto Russo, suo marito da 15 anni e suo compagno da 42.  Il silenzio è anche quello di Monica, che da quattordici anni vive in compagnia di quel male che Laura Delli Colli, sua biografa, chiama “la gigantesca gomma che cancella la memoria”.

In quella circostanza anche qui le facemmo gli auguri in un post intitolato “La gigantesca gomma che cancella la memoria”.

Passano gli anni ma è bello vedere che la nostra, di memoria, nei suoi confronti non si è cancellata neanche un po’.

E dunque, di nuovo, Auguri a una grande donna che riesce ancora a farci sentire quella sua voce roca e sensuale, comica e frizzante, anche stando in silenzio.

Monica Vitti Newton

La gigantesca gomma che non cancella la memoria

lunedì, novembre 3rd, 2014

Stavo saltellando sul socialcoso quello dell’uccellino quando ho trovato un bel po’ di Auguri di compleanno. Per Monica Vitti. Che oggi compie 83 anni. Ma che da tredici non può far più sentire la sua voce.

Quando ne compì 80 Vanity Fair le dedicò la copertina e un gran bel servizio intitolato “Ti regalo il mio silenzio”: il silenzio di Roberto Russo, suo marito da 14 anni e suo compagno da 41.  Il silenzio è anche quello di Monica, che da tredici anni vive in compagnia di quel male che Laura Delli Colli, sua biografa, chiama “la gigantesca gomma che cancella la memoria”.

In quella circostanza anche qui le facemmo gli auguri in un post intitolato “La gigantesca gomma che cancella la memoria”. Tre anni dopo è però bello vedere che la nostra, di memoria, nei suoi confronti non si è cancellata neanche un po’.

E dunque, di nuovo, Auguri a una grande donna che riesce ancora a farci sentire quella sua voce roca e sensuale, comica e frizzante, anche stando in silenzio per  tredici anni.

Monica Vitti - Helmut Newton

Lavorare stanca, desiderare no

sabato, aprile 14th, 2012

Se per caso vi capita oggi su Repubblica c’è un’intervista ad Helen Mirren, Oscar 2006 per The Queen e Oscar di regalità apprescindere dal film.

Io non la trovo per linkarvela qui e non ho modo manco di ricopiarvela tutta. Si intitola “Desiderare non stanca. La passione secondo Helen. Ecco la terza età dell’eros”. Però guardate che secondo me vale anche per la prima e la seconda. Età dell’eros. E del desiderio dice “E’ assurdo pensare che arrivate a una certa età dobbiamo rinunciarci”. Lei è questa signora di regalità qui:

Helen Mirren - Time

Si è sposata a 52 anni (“perché non ho mai creduto nel matrimonio come istituzione e perché non mi ha mai sfiorato l’idea che uomini e donne avessero un calo di desiderio nella terza età”) con il regista Taylor Hackford.

E insomma tra l’altro dice pure che “non ho mai voluto essere un’attrice inglese e neanche un’attrice americana. Io volevo diventare a tutti i costi un’attrice italiana. Il mio idolo è Monica Vitti. (…) Anna Magnani è diventata poi una sorta di divinità per me. Ancora oggi guardo i suoi film in cerca d’ispirazione. E’ bella, è unica: è bravissima. E supersexy. Ecco, quello è il tipo di sensualità che volevo sprigionare nei miei film -e nella vita- quella della Vitti e della Magnani, un fascino che non tramonta, che resiste anche quando sei una donna matura. Viviamo in un’epoca in cui pubblicità e tv esaltanol’idea che solo giovani, belli e ricchi vivano storie d’amore e di sesso favolose ed esaltanti. E’ un sistema che rischia di creare una paralisi tra gli adolescenti che alla fine finiscono sempre per voler somigliare a qualcun altro e depressione tra gli anziani che si sentono tagliati fuori dalla sfera sentimentale e sessuale. Ma quanto era bello il bacio che Meryl Streep e suo marito si sono scambiati all’ultima notte degli Oscar?”.

La gigantesca gomma che cancella la memoria

mercoledì, ottobre 26th, 2011

Monica Vitti ha 80 anni. Li compirà il 3 novembre. Vanity Fair oggi le dedica la copertina e un gran bel servizio. Si intitola “Ti regalo il mio silenzio” ed è il silenzio di Roberto Russo, suo marito da 11 anni e suo compagno da 38.  Il silenzio è anche quello di Monica, che da dieci anni vive in compagnia di quel male che Laura Delli Colli, sua biografa, chiama “la gigantesca gomma che cancella la memoria”.

Monica Vitti ritratta da Helmut Newton per Vanity Fair America

Auguri a una grande donna che riesce a far sentire quella sua voce roca e sensuale, comica e frizzante, anche stando in silenzio per dieci anni.