Posts Tagged ‘cesto dei saldi’

Very Black Friday

giovedì, novembre 24th, 2016

In occasione dei saldi estivi di domani (che qui fanno 20 gradi e che però chiamarli Black Friday fa più figo) mi è gradito mettervi nuovamente in guardia dalla “Sindrome del cesto dei saldi”.
Di che si tratta?

Avete presente quando ci si ritrova gomito a gomito tra femminazze riverse in quei traboccanti cesti del tutto a 30-20-10 euro? E avete presente quando tirate su il maglioncino, lo scannerizzate, lo scartate e lo riposate? E avete presente quando, come un lampo, appena l’avete poggiato si azzecca furtiva la bionda mano accanto, lo tira su e se lo cucca? Ecco: nonostante voi abbiate tra le mani il cachemirino lilla inseguito da un anno, ora a un terzo del prezzo, improvvisamente avete voglia solo di quello che avevate scartato e che altra femminazza s’è cuccato. Io non lo so perché succede ma succede.

Avete presente quell’ostinazione a volervi tenere una cosa o Coso che vi manca solo quando pensate che un’altra ve la sta portando via?
E beh non vi manca la cosa o Coso: vi manca solo di poter nuovamente scegliere.

Tutto ciò premesso domani è giorno di sconti, il caspita di Black Friday. Femminazze, nell’impossibilità di capire che vogliamo dagli uomini cerchiamo di capire almeno che vogliamo dalle svendite.

E siccome modestamente a noi l’ammericani non devono insegnare nulla, domani sarà Very Black Friday soprattutto perché c’è lo sciopero globale degli autobus.

black-friday

La sindrome del cesto dei saldi

venerdì, gennaio 4th, 2013

Cara Meri,
non so che mi è successo ma dopo due anni era come se fosse rimasta solo la routine. Sai quando proprio non trovi neanche più un motivo di interesse? Troppe pantofole e Skysport già dopo pochi mesi, come si fa? Ho provato a parlargliene ma lui si è arreso subito: sono fatto così, se hai voglia di fare altre cose non te lo impedisco ma falle da sola. Alla fine l’ho lasciato. Dice: bene e allora? E allora c’è che qualche settimana dopo ho saputo che usciva con un’altra. Ci puoi credere che da allora è come se mi si fosse piantato un chiodo nel cervello? Mi manca. Mi manca tutto di lui. E improvvisamente mi sembra di rimpiangere persino le pantofole. E quelle interminabili, noiosissime domeniche su Skysport.
Come si supera la sindrome da nostalgia??
Goleada

Cara Goleada,
è probabile che la situazione da te descritta ricada non tanto nella sindrome da nostalgia quanto piuttosto in quella  “del cesto dei saldi”. Di che si tratta? Hai presente quando ci si ritrova gomito a gomito tra femminazze riverse in quei traboccanti cesti del tutto a 30-20-10 euro? E hai presente quando tiri su il maglioncino, lo scannerizzi, lo scarti e lo riposi? E hai presente quando, come un lampo, appena l’hai poggiato si azzecca furtiva la bionda mano accanto, lo tira su e se lo cucca? E beh nonostante tu abbia tra le mani il cachemirino lilla inseguito da ottobre, ora a un terzo del prezzo, improvvisamente hai voglia solo di quello che avevi scartato e che altra femminazza s’è cuccato. Io non lo so perché succede ma succede.
Non ti mancano né le pantofole e né Skysport, tesoromio: ti manca solo di poter nuovamente scegliere.  Tutto ciò premesso domani iniziano i saldi. Femminazze, nell’impossibilità di capire che vogliamo dagli uomini cerchiamo di capire almeno che vogliamo nei cesti.
Meri