Posts Tagged ‘Bohemian Rhapsody’

Le vibrazioni

lunedì, novembre 17th, 2014

Come a qualcuno degli utenti è noto, qualche tempo fa ho adottato un amore a distanza. Si tratta di un format che convintamente caldeggio. All’inizio mi sembrava che il principale punto di forza fosse prendersi l’amore e i treni e risparmiarsi le lavatrici. Senonché strada facendo ne ho apprezzato anche altro. Tipo il telefonino zitto nelle gallerie.

Giusto pochi giorni fa riflettevo sul fatto che gli amori a distanza vivono soprattutto di voce (oltre che di biglietti ferroviari o aerei). E di silenzio. Di solito il secondo ti fa desiderare la prima e il silenzio è pure condizione essenziale -ovunque- per sentire. Che nella caciara, di suoni e sentimenti, è complicato orientarsi. Allora magari abitando nel silenzio si sente pure meglio. E capirsi e sentirsi e percepirsi ed entrare in sintonia è dunque soprattutto un fatto di vibrazioni.

Dice Meripo’ ma che è tutta questa filosofia acustica?

E’ che mi chiedevo: ma per sentire è necessario anche poter ascoltare?

E me lo chiedevo perché da un po’ di tempo ho un amico del socialcoso con il quale ci scambiamo opinioni attinenti il pianeta dei cuorinfranti ma soprattutto quello musicale: lui pubblica della musica bellissima molta della quale a me sconosciuta. E quindi, dopo un po’ di tempo che ci scambiavamo opinioni scritte su questo o quel pezzo, e che lui mi spiegava che tutto sommato fra musica e persone -e fra persone e persone- è tutta questione di “vibrazioni”, gli ho scritto per ringraziarlo. Ed è stato allora che lui mi ha riscritto

-Mi fa piacere che ti piaccia la “mia” musica. Perché, non so se te l’ho mai detto, io sono sordo


E questa arriva direttamente dalla sua consolle, per tutti i supercalifragilini: