Posts Tagged ‘Auguri’

Downton Pop

domenica, ottobre 20th, 2019

Considero l’aver aperto un blog un po’ cazzaro per cuorinfranti, subito dopo un doloroso divorzio come lo sono tutti, la più bella e felice idea della mia vita.

Non tanto per il blog ma perché questo piccolo diario per i miei25lettori è diventato una comunità di persone.

Virtuali? No, immateriali semmai.

Molte sono diventate persone vere, care.
Ci sono stati compleanni, prima dell’Internet, in cui gli Auguri me li facevano in 3 (famiglia stretta, diciamo).

Oggi mi considero in pari -e anzi sovrabbondo- con tutte le eventuali CoseNo.

Quello che vedete qui sotto è uno dei regali ricevuti: Downton Abbey ti stiamo tallonando con Downton Pop.

Vorrei raccogliere tutto in un tomo, compresi video (ma che nipotine e nipotone stichespiralidose ciavete??) e diavolerievarie.

Mi ci vorrà il tempo corrispondente a tutta la serie di Games of Cosi per rispondervi.

Per ora grazie per avermi fatto sciogliere il mascara l’unico giorno in cui mi ero pittata.

(nella fattispecie in oggetto trattasi di opera di Massimo Pac)

E tanta stichespiralidosità e tanto Internet a tutte e tutti eh.

L’arte della manutenzione

mercoledì, gennaio 1st, 2014

Diceva Leo Longanesi che “alla manutenzione l’Italia preferisce l’inaugurazione”.

Dunque Auguri. Auguri a tutti quelli che non vivono di Primo Gennaio ma di 2,3,4 e ogni santa mattina ricominciano nell’arte faticosissima della manutenzione di ciò che si son dovuti faticosamente conquistare.

Auguri a tutti quelli che nel giorno delle inaugurazioni stanno in seconda fila. Ma che garantiscono ogni giorno che qualcosa funzioni per tutto il resto dell’anno. Fossanche la più difficile: la propria vita. E dunque, come dice la mia amica Lorenza, che il nuovo anno vi sia amico, manutentori e manutentore.

Uso privato di blog sentimentale pubblico: auguri Lorè

giovedì, aprile 14th, 2011

Scusate ma oggi è il compleanno della nostra utentessa nonché commentatora Lauren Dupall e siccome però proprio oggi Meri sta a un simposio e non può nè organizzarle festicciuole in clima di assoluta eleganza e decoro, nè regalarle una statuetta di Priapo, nè tantomeno portarle bignè si vede costretta a rivolgerle deferenti auguri pubblici qui sopra.
Ora vado che ci ho Stephen Hawking che me stava a spiegà la dieta Dukan.

Merry Pop

venerdì, dicembre 24th, 2010

Io ve lo dico: se qualcuno mi avesse augurato Buon Natale l’anno scorso gli avrei tirato un pugno. Quest’anno sono più incline alla trattativa ma piano con gli entusiasmi.

Diciamo che “Si sta come a Natale sugli alberi le palle” (cit.). Ma per fortuna ci sono ancora gli alberi. E anche le palle. Che c’è chi non ha nemmeno quelle.

Però grazie ve lo volevo dire. Che se questo per Meri Pop è stato un anno con più alberi e più palle è anche merito vostro.

E adesso equipaggio prepararsi al decollo: vi riporto in Africa

Qui ci vediamo a gennaio. Tipo il 12. Mi pare.

Ol ai uon for Crismas is iù

martedì, dicembre 21st, 2010

-Ramon?
-Eh
-No, dico, è il nostro primo Natale
-Ma direi proprio de no, tu te ne sarai fatti almeno ‘na cinquantina
-Una cinquantina tua sorella
-Che c’è, Meripo’, che devo finì l’albero
-No, ecco, volevo fare una cosa speciale per il giorno di Natale e mi servi tu
-E perché non ti basta lo speciale casino che hai fatto tutto l’anno?
-Beh io volevo fare tutto un bel post che tu apri il sito e arriva una musichina e contemporaneamente si accendono pure le lucine e poi appena entri c’è un Babbo Natale che….
-Meripo’ è un blog, no la Rinascente
-Ah. Ma io parto il 26 e volevo lasciare gli auguri supercalipersonalizzati a tutti i nostri lettori e lettrici pure per Capodanno eee..
-Eee Meripo’ mandagli un presente a casa
-Ramon sei insopportabile
-No, Meripo’, sei tu che stai fuori, anzi che vai fuori e io qua me devo controllà tutto da solo. Ma si può sapè, poi, ‘ndo caspita vai?
-Non ho capito bene ma in Dancalia, sta tipo in Etiopia
-Come non hai capito bene? Non te sei letta il programma?
-No, figurati, non lo leggo mai, prima. E’ come il bugiardino delle medicine: se ti metti a leggere non ti prendi più manco il Benagol. E io clicco “prenota il Benagol” e basta.
-E con chi vai lo sai?
-Col Professor Pi
-Poraaaaccio. E se po’ sapè almeno quando torni, da ‘sto Benagol?
-Il 12 gennaio
-Azz. E se po’ sapè almeno che vai a fà, nel Benagol?
-Boh. C’è tipo una grande depressione
-Apperché non te  bastava quella de qua?
-Ma questa dancalica sta sotto al livello del mare, poi ci sono le piane di sale, i laghi magmatici e un vulcano che ci si sale col favore della notte
-Meripo’ tu il favore me lo devi fa’ a me: mandarmi a finì l’albero sennò stasera a casa mia so’ guai
-Insomma allora per questi auguri di Natale alle nostre lettrici e lettori?
-Meripo’ sai che fai? Te metti lì e te fai ‘sta decina de telefonate e così li saluti tutti proprio tutti, uno per uno
-Occhei. Ciao Ramon
-Ciao Meripo’
CLIC