Posts Tagged ‘asta Christie’s’

Il mistero Da Vinci e la sfera che non riflette

giovedì, novembre 16th, 2017

Diciotto minuti e 47 secondi: tanto è durata la trattativa all’asta per aggiudicarsi a 450 milioni di dollari il Salvator Mundi, l’ultimo Leonardo Da Vinci ancora in mani private. Diciotto minuti e 47 secondi di rialzi. Un tempo infinito per una cifra infinita: da Christie’s savansandir. “18 minuti e 47 secondi di gara e il frastuono finale con l’applauso liberatorio. Il martelletto del battitore interrompe la tensione fermandosi a 400 milioni. Che significa (diritti d’asta compresi) un assegno di 450,312,500 dollari” racconta oggi Paolo Manazza sul Corriere.

L’opera più cara della storia porta il nome del genio italiano per eccellenza. Ma, attenzione, pwerché quel Cristo con una mano benedicente e l’altra che tiene un globo, che Leonardo dovrebbe aver realizzato a Milano poco prima di abbandonare la città, nel 1499, forse non è manco suo. Guardate la sfera: perché non riflette la luce?

Salvator Mundi sfera

 

«Il vetro o il cristallo solido -osserva Walter Isaacson che di Leonardo ha scritto una biografia- producono immagini ingrandite o invertite se si tratta di una lente. E invece Leonardo ha dipinto quella palla come se fosse una bolla di vetro vuota in cui la luce non si riflette e non distorce l’immagine che si vede dietro la trasparenza». Questa sarebbe «un’anomalia sconvolgente» per uno scienziato che «stava studiando i fenomeni ottici e di rifrazione della luce». Dan Brown scansati proprio.

Il mistero della sfera si infittisce e arrivano interpretazioni di ogni tipo: “secondo alcuni, il globo potrebbe essere un tipo di quarzo trasparente da secoli elemento di interesse esoterico. Per Christie il maestro non avrebbe riprodotto l’effetto ottico semplicemente «per evitare distrazioni».

Cioè me state a dì 450 milioni di dollari e forse questo s’è portato a casa una crosta?

Salvator Mundi