Là dove financo le parallele s’incontrano (Ma l’uomogiusto mai)


Tags: , , , , , ,

Categoria: Posta a posta   |    8 Comments »   |   

Caro Professor Pi,
a seguito di decenni di esperienza amorosa mi chiedo: ma non sarà che uomini e donne sono un po’ come due rette parallele, destinate a non incontrarsi mai? E perché invece si incaponiscono nel volersi incontrare a ogni costo? E, soprattutto, davvero non c’è alcun modo di farle non dico incontrare ma almeno comunicare, metterle in relazione senza farsi male? Perché sarà un caso ma poi l’unico incontro fra parallele arriva tramite una trasversale che le taglia entrambe. E addio.
Angela

Risponde il Professor Pi

Cara Angela,
l’errore che commettiamo, secondo la mia modesta opinione,  è quello di pensare che le nostre vite si svolgano seguendo i postulati della geometria euclidea, l’idea cioè di vivere in un mondo dove ci si possa sempre muovere (coerentemente?) in linea retta (rettamente?) e dove, assiomaticamente (V postulato di Euclide), rette parallele sono destinate a non incontrarsi mai.

In realtà il mondo delle relazioni è non lineare, certamente più ellittico che Euclideo e, come ci ha insegnato Riemann, in una geometria ellittica due rette, anche se parallele, finiscono sempre con l’incontrarsi. Dove la geometria trova il suo limite è che non è in grado di dirci quanto tempo occorre perché l’incontro avvenga.

Le variabili sono troppe e tutte legate alla nostra capacità di non stare fermi, di percorrere queste rette. Credo che dovremmo, tutti, essere più attenti a comprendere e a godere delle scoperte che facciamo nel percorso, piuttosto che essere unicamente tesi all’incontro (finale?).
Suo Pi

8 Risposte to “Là dove financo le parallele s’incontrano (Ma l’uomogiusto mai)”

  1. Fausto Dice:

    “Credo che dovremmo, tutti, essere più attenti a comprendere e a godere delle scoperte che facciamo nel percorso, piuttosto che essere unicamente tesi all’incontro (finale?).”
    Insomma, meglio il petting che…l’atto! 😉

  2. MeriPop Dice:

    un finale col do di petting, questo ce mancava

  3. maria Dice:

    Caro professor Pi, greco immagino, quanta saggezza nelle sue parole, ma purtroppo questa è l’epoca della velocità. Della corsa. Tutti corrono. E mentre tutti corrono verso qualcosa o qualcuno non si accorgono di ciò che sfugge lungo il percorso.
    Raggiunta l’idea di ciò che volevano finiscono col trovare qualcosa o qualcuno che non cercavano.
    E ci si trova così sul codice binario morto.

  4. MeriPop Dice:

    il tasso scientifico del blogghe si impenna. chapeu pure a maria

  5. gimbo Dice:

    “…e se si incontrano, non si salutano” (brunello robertetti)

  6. strafanto Dice:

    Se non sarà sereno si serendipità…

  7. MeriPop Dice:

    Il famoso Postulato di Robertetti
    Strafanto! vedi che purattè t’abbiamo rincontrato, su sto blogghe.

  8. Pecerin Dice:

    L’errore di fondo, che io trovo sia nelle parole di Angela sia nella risposta del Professor Pi, è quello di tentare di affrontare il mondo sentimentale con dei mezzi razionali. In realtà questo mondo è regolato da una sola ed unica regola: “va tutto a culo”.

    Comportamenti che razionalmente dovrebbero essere esiziali rinforzano un rapporto, attenzioni che dovrebbero tenerlo vivo lo conducono alla tomba per noja; storie che dovevano durare una vita si spengono dopo un pajo di serate e storie che dovevano durare un pajo di serata arrivano a superare le tre settimane (sarebbe a dire una vita). Per quanto noi si possa tentare di dare un senso a tutto ciò, in realtà tutto ciò non solo non ha un senso, ma tanto meno ha una spiegazione (come peraltro tutte le cose importanti della vita).

    Chi tenta di capirci qualcosa è come chi, davanti ad una roulette, prova a indovinare perché prima esce il 18, poi il 4, poi il 22 ed infine il 6. Escono a caso. E chi tenta di dare un senso a questa serie di numeri perde e vince esattamente come colui che gioca seguendo l’istinto, con una sola differenza: si diverte di meno.

Lascia una Risposta

Copyleft SuperCaliFragili | Design by Riversman Entries RSS Comments RSS