Legge di Pattie sulle relazioni sentimentali


Tags: , , , ,

Categoria: Leggere   |    1 Comment »   |   

Eccola:

Quando troverai un uomo non fidanzato, automunito e interessato a te (tipo che risponde subito ai messaggi e quando lo vuoi vedere c’è sempre), questo starà per trasferirsi a New York. (Da Plettrude)

Una Risposta to “Legge di Pattie sulle relazioni sentimentali”

  1. Pecerin Dice:

    Carissima Meri,

    mi spiace ma la tua amica compie un gravissimo errore di osservazione, che la porta infine ad uno sbaglio fatale: confonde infatti la causa con l’effetto.

    La nostra Pattie infatti immagina che, per sfortuna, tutte le volte in cui incontra un uomo appetibile e disponibile, che pure si comporta in maniera impeccabile, quello sta per partire per le Americhe. Ma è vero il contrario: un tipo appetibile – se sa maneggiare quella pericolosissima sostanza che è il genere femminile – si mostra disponibile, e pure carino e gentile anche con ragazze con cui prova un mimino interesse, solo e solamente quando sta per partire per lidi irraggiungibili. Ed il motivo, a pensarci un poco, è ovvio.

    Nella mia esperienza, come tu ben sai, per lunghi anni ho vagolato tra i due mondi: ebbene tutte le volte che stavo per partire per le ex colonie inglesi ed incontravo a pochi giorni dal decollo una ragazza anche solo lievemente interessante diventavo di colpo il perfetto compagno, uno di quelli che allo stesso tempo ti gonfiano il cuore con il sentimento ed ispirano fiducia nelle istituzioni democratiche. Ero sollecito, presente, gentile, innamorato. La fanciulla di turno era condotta a pensare che quello fosse il mio comportamento di sempre, mentre era in realtà quello che riuscivo, non senza fatica, a tenere per un massimo di giorni tre, dopo i quali non mi sarei potuto non svelare per lo stronzo quale sono e fui.

    Non solo, agivo in questo modo in maniera ancora più efficace del solito, conscio che questo comportamento mi avrebbe portato nel breve termini alcuni innominabili orizzontali vantaggi, senza causarmi nel medio-lungo termine alcun verticale disagio, visto che di lì a poco mi sarei trovato a molte migliaia di miglia di distanza, al riparo da ogni seccatura e dall’innegabile tedio che giunge nel momento in cui, a seguito di tali commendevoli comportamenti, e ormai nella fase in cui omne animal triste est la fanciulla di turno si aggancia a te siccome nave dotata di un invincibile rostro e, se presente nel raggio di semplici centinaja di chilometri, ti rende la vita impossibile.

    Per cui suggerirei alla tua simpatica amica di riformulare la legge di Pattie in questa più corretta enunciazione: “quando sta per partire per New York, anche l’uomo più stronzo, indisponibile e minimamente interessato a te si trasforma magicamente nel principe azzurro che hai sempre aspettato.”

    Ad ognuna di voi la scelta tra il passare qualche magnifico giorno di passione con questa bellissima menzogna che se ne andrà ben presto o dei mesi d’inferno con una terribile e nojosa verità che resterà molto a lungo.

Lascia una Risposta

Copyleft SuperCaliFragili | Design by Riversman Entries RSS Comments RSS