I pianeti percorrono orbite ellittiche, gli uomini ancora non si sa


Tags: , , , , , ,

Categoria: Posta melanzana   |    4 Comments »   |   

Cara Meri,
possibile che tutte le questioni d’amore siano sempre così complicate? Ma tu l’hai conosciuta mai una che ha una storia semplice, chiara, lineare? Possibile che da anni tutte le mie telefonate alle amiche inizino o finiscano con “aiutami a capire”?
Tua Tormentata

Cara Tormentata,
avrei girato volentieri la tua lettera al Professor Pi, che sarebbe il nostro dottorFreiss-Lei-che-è-un-esperto e che spesso si occupa di gestione dei sistemi complessi. Senonchè se n’é partito. SENZA DI ME. E dunque io devo rivolgermi alla concorrenza. Cosissimpara. Dunque trovo su un illuminante sito dall’inequivocabile nome Keplero, cotal notizia:

“Se l’universo è fatto per due terzi di materia oscura – come abbiamo ragione di credere – in questo momento io, voi, e tutto quello che ci circonda, siamo immersi in un via vai di particelle sconosciute”.

E dunque, cara Tormentata, non è questione di complicazione ma di sfiga: impattiamo continuamente con i due terzi di materia oscura e soprattutto con ste particelle sconosciute chiamate uomini. E immagino anche per i poracci uomini sia lo stesso anzi forse anche peggio.

Certo a questo punto piuttosto vorrei sapere: ma chi sono e dove stanno quelle a cui è toccato il terzo di materia chiara? E soprattuttose se già da 400 anni siamo riusciti a scoprire  le leggi che regolano il movimento dei pianeti, perché caspita ancora non riusciamo a scoprire le leggi che regolano i movimenti degli uomini? E dunque cari scienziati che non ve ne state in-viaggio- senza-MeriPop ma state coscienziosamente a sgobbare, sistemato il sistema solare qualcuno di voi potrebbe utilmente applicarsi un pochetto anche al nostro sistema nervoso, grazie?
Meri

4 Risposte to “I pianeti percorrono orbite ellittiche, gli uomini ancora non si sa”

  1. Pecerin Dice:

    L’amore è complicato per un solo motivo: perché mentre è estremamente facile corteggiare, sedurre, impalmare le donne è al contrario difficilissimo – quasi impossibile -lasciarle.

    PS: vi comunico che il movimento degli uomini è regolato da questa semplicissima legge

    “mi piace = ci esco; non mi piace = esco con una sua amica”

  2. MeriPop Dice:

    come riassumere le 172 pagine di “la verità è che non gli piaci abbastanza” in 12 parole

  3. Fausto Dice:

    I pianeti nun centrano! Quanno se sta in coppia se accetta per un po’ de fa’ i satelliti. Poi ce se stanca… 🙂

  4. paradiso311 Dice:

    Quello che definiamo oscuro caro “Pecerin” è proprio il verbo riflessivo “piacere” perchè risulta essere “estremamente” riflessivo e rivolto verso il soggetto che lo utilizza. Quindi quello che ci rimane particolarmente oscuro è il suo significato nei nostri confronti. L’azione che ne consegue continua ad essere permeata del contenuto riflessivo della prima azione, impedendoci di comprendere le vostre modalità di scelta (ovviamente non verso l’intero genere femminile in senso lato ma, per ognuna di noi medesima)

Lascia una Risposta

Copyleft SuperCaliFragili | Design by Riversman Entries RSS Comments RSS