La fame. E la voglia


Tags: , , , , , ,

Categoria: Siparietti   |    7 Comments »   |   

Interno giorno, caffetteria
Grace, Meri, una fetta di torta caprese con la panna, un minibudino, un caffè al Ginseng e una Coca Light.

Grace al cameriere che le sta stappando la Coca light:

-Perché, vede, io mica mi rassegno al fatto che una debba ordinare sta roba per non ingrassare, sa?

Lui stappa non riuscendo a distogliere gli occhi da Grace e ivi così si allontana, a testa indietro, evitando lo stipite della porta di un soffio.
Si sviscerano le più urgenti questioni di attualità (uomini, amore, sesso – le tre cose non necessariamente concatenate fra loro).

Il minibudino è già andato quando le chiedo di assaggiare la caprese. La mangia con gli occhi. Ma con la forchettina spilucca solo l’angoletto. Senza panna. Il cameriere sta ancora con l’occhio a parabola, dall’altra parte del bancone.

Infine usciamo, mi riaccompagna, mi chiede come vadano il mio corso di formazione a distanza e quello più ravvicinato sulla cucina. Poi

-Vedi, Meri, cucinare è come fare sesso: c’è la fame e c’è la voglia
-Eh?
-La fame è la scopata. Ma fare l’amore è la voglia
-Eh. Quindi?
-Quindi non accontentarti mai di cucinare, e di mangiare, solo per fame.

 

7 Risposte to “La fame. E la voglia”

  1. grace Dice:

    stamattina chiacchierando con mia madre:
    “ho voglia di parmigiana di melanzane”
    “per carità fattela passare, non è stagione di melanzane.”
    Capisci?!

  2. maria carla Dice:

    e la gola? è come la voglia o di più? 🙂

  3. framino Dice:

    Allora lunedì vieni metà affamata. Che io non mangio per dieta, quindi faccio un mucchio di dolci da smaltire 😉

  4. paola Dice:

    sacrosanto! Ma a chi ha un conato o la diarrea, che gli rimane?

  5. MeriPop Dice:

    lunedì quindi non vengo mangiata ma famata. god save framins. e grace. e Franka. e Pi. e tutte ste cuciniere e cucinieri (poi dice perché non cucino io, e con tutta sta roba da smaltire posso mai ingolfare i forni ulteriormente?)
    Grace: e la gola (cit. Maria Carla)?

  6. grace Dice:

    La gola è come il friccichìo sensuale del primo appuntamento. Tipo cosa indossare.

  7. SuperCaliFragili » Blog Archive » Sweetgrace Dice:

    […] grembiule e cappello da chef. Per cucinare. Cucinare a domicilio. Su ordinazione. Soddisfare le voglie. E la fame, all’occorrenza. E la gola. E l’occhio. E il palato. E insomma: […]

Lascia una Risposta

Copyleft SuperCaliFragili | Design by Riversman Entries RSS Comments RSS