Buon compleanno puravvoi che vi wwwoglio bene


Tags: , , , , , ,

Categoria: Dire, ricordare   |    11 Comments »   |   

Oggi è il compleanno del web, che il vuvuvù compie vent’anni. E non so perché ma la prima cosa che mi è venuta in mente è stata Futura, la canzone di Lucio Dalla.

E siccome “chissà chissà domani su che cosa metteremo le mani, se si potràcontareancora leondedelmare e alzare la testa” intanto oggi mettiamole pure sulla tastiera, le mani, per dire due cose. Che in effetti “dove sono le tue mani” ormai il posto dove stanno più spesso è sulla tastiera. Ma sta tastiera mi ha portata tante volte anche dalle persone, in carne e ossa.

Io, per dire, due anni fa a quest’ora pensavo di essere arrivata al capolinea. Di me. E proprio non ce la facevo a pensare al futuro e veramente manco al presente. E che è successo? Che a uscire fuori da questo casino mi hanno aiutata un sacco di persone. In carne e ossa, che proprio m’hanno trascinata giù da scalinate, tirata indietro da precipizi, cucinato cose buone, passato fazzoletti di carta, rimboccato coperte, prescritto Xanax (ma non l’ho preso, però ce l’avevo). E tante altre mi hanno scritto. Qui sopra, su Facebook e da un pochetto pure su Twitter. I socialcosi.

Insomma io poi su sto web ci ho anche iniziato a viaggiare: prima solo a navigare. Col mouse. Ma poi ho proprio preso gli aerei, i treni, i pulmini, le jeep. E si perché il mio primo vero vero viaggio io l’ho iniziato con un clic. “I russi i russi” no e manco “gli americani” ma, per dire, mi so’ ritrovata persino tra gli Afar. Ed è successo pure che “no lacrime, non fermarti fino a domani” che “sarà stato forse il tuono, non mi meraviglio” ma ci ho avuto pure “è una notte di fuoco”. Due. Tre. Insomma, certe.

E allora buon compleanno a tutti noi che sul web ci incontriamo, ci scriviamo, ci litighiamo, ci piaciamo, ci mipiaciamo, ci innamoriamo, ci clicchiamo e poi ci viene pure voglia di ci incontriamo. E “aspettiamo, senza avere paura, domani”.

11 Risposte to “Buon compleanno puravvoi che vi wwwoglio bene”

  1. The Mac Dice:

    Meripop, quel film diceva: “Sei felice? Allora è il momento di essere generosi”. E tu sei tutto un dirompere di generosità!

  2. Fausto Dice:

    Grande!!! 🙂

  3. MeriPop Dice:

    Lo vedete? questi chi li incontrva senza il webbe. oh siammicaqui ad assiugar lacrime di coccodrillo eh

  4. Sunny Dice:

    ……. tanto FB non lo legge più nessuno 😀

    Del web dobbiamo prendere tutto, nel bene e nel male…..
    Meri, ti LOVVO <3

  5. Verderame Dice:

    Meripò, è l’uso che fa lo strumento. Chiediti perché l’esperienza sia stata così BELLA per te. Se non trovi la risposta, chiedi a me!

  6. patù Dice:

    Un brindisi con champagne millesimanto… che non mi sembra il momento di lesinare sull’acol!!!

  7. EffeGreenhouse Dice:

    il più grande spettacolo dopo il bigbang (quello vero, non quello di Renzi eh!)

  8. MeriPop Dice:

    il primo caso di elenco di autodenuncia con firma di chi pur avevo cercato di tenere al riparo per la praivasi. guardate che robetta…

  9. Thumper Dice:

    Ti lovvo, Meripo’ 🙂

  10. gimbo Dice:

    smack smack, anche se in ritardo… a quando una spaghettata MERI e MONTI?

  11. MeriPop Dice:

    e mo ce vo proprio eh

Lascia una Risposta

Copyleft SuperCaliFragili | Design by Riversman Entries RSS Comments RSS