A mezzanotte va la fronda del piacere


Tags: , ,

Categoria: Posta melanzana   |    2 Comments »   |   

Cara Meri,
dunque: donna, sola, prendo un taxi di sera. All’arrivo a destinazione gentilmente il tassista mi informa che esiste uno sconto del 10% per le donne sole. Dalle 21 all’1 di notte. Sto nella fascia oraria per cui me lo fa. Ma quindi, dopo l’1 di notte, a una donna che viaggia sola in taxi che si applica?
Grazie
Chiara

Cara Chiara, 
non vorrei che dopo l’1 di notte si applicasse qualche comma del celeberrimo Decalogo o “Vademecum per la tua sicurezza” del Comune (i cui capisaldi poggiavano su basi del tipo “evitate strade buie e vestiti appariscenti” o, suggerimento 6 “sii forte e abbi fiducia in te”). Comunque, per conferma, prendo il sito del Comune e infatti qui si legge:
Tariffe agevolate: è fissato uno sconto del 10% sull’importo indicato dal tassametro per le corse dirette verso gli ospedali romani e per le donne che viaggiano da sole dalle ore 21,00 alle ore 1,00“.

Cioè sconto catastrofi: sentirsi male e essere donne sole vaganti per la città.

Io direi quindi che, alla luce dei precedenti che ti citavo, dopo l’1 di notte te ne dovresti forse sta proprio a casa. Che dove devi andà, dopo l’1 di notte? E se proprio sei una scoscienziata e te ne vai in giro ma che mica vorrai pure lo sconto? Chiarè io con questi non lo so più, che pensare. Non vorrei che dopo l’1 di notte scattasse la tariffa Escort. 
Se qualcuno lo sa ci illumini. Tutte le sere. Sotto quel fanal. Dell’Escort.
Chiarè, sent’ammè, statt’a casa.
Baci
Meri

 

2 Risposte to “A mezzanotte va la fronda del piacere”

  1. Marco M Dice:

    evviva la posta di Meri…MeriPost
    😉

  2. MeriPop Dice:

    Meri Post non è affatto male

Lascia una Risposta

Copyleft SuperCaliFragili | Design by Riversman Entries RSS Comments RSS