Sex and the chili


Tags: , , , , , , ,

Categoria: Di tutto un po'   |    7 Comments »   |   

Ristorante messicano, interno sera, tavolo per quattro
-Beh, novità?
-Ho deciso di smettere
-Con Giovanni?
-Col chili. Il chili chiama il Margarita e uno ne chiama un secondo e insomma io domani mi devo alzare presto
-E Giovanni?
Cameriere: Le signore sono pronte?
-Le signore sono sempre pronte, caro, siete voi che non lo siete mai
Cameriere basito
-No no allora tacos, chicken burrito due, chili con carne uno e un grilled chicken con patate
Timidamente: E da bere?
-Tanto. Ci portiii… tanto da bere
-Quattro birre per la precisione
-Allora, con Giovanni?
-Basta
-E perché?
-Sta con un’altra
Silenzio. Intanto arrivano le birre. Glu glu glu glu
-Beh ve l’avevo detto che era sparito, no?
-Si ma poi continuava a mandarti messaggini
-Li manda ancora
-EEHHH???
-Ha detto che non riesce a staccarsi da me
-Beh non mi pare visto che sta attaccato a un’altra. E chi è sta str sta qua?
Non è una str. E’ una normale
-Ehh??
-Gliel’ho chiesto: ho detto “cos’ho io che non va?”
“Ecco i burrito, il chili e il pollo”. Il cameriere scappa
-E lui?
-Lui ha detto: sei troppa. Troppo complicata, troppo. Io ho bisogno di una normale
Glu Glu glu glu. Gnam gnam. Glu glu glu
-Vabbè, sei una ragazza Cathe
-Che sono?
-Che non ti ricordi Sex and the city? Ci sono due tipi di ragazze, le ragazze semplici e le ragazze Cathe, le Cathe hanno cascate di ricci selvaggi ma loro preferiscono quelle con i capelli lisci.
Tutti guardano Meri Pop che ha i capelli indubitabilmente lisci
-Escluse le jene presenti, ovvio
-Quindi che è sta storia dei due tipi di ragazze?

Dal tavolo accanto una signora:
Cara, le ragazze sono di due tipi, quelle che sanno stare anche da sole e quelle che invece no. Com’era il burrito?
 
 
“E pensai una cosa: forse certe donne non sono fatte per essere domate. Forse hanno bisogno di restare libere finché non trovano qualcuno altrettanto selvaggio con cui correre”
 
 

7 Risposte to “Sex and the chili”

  1. Marilla Dice:

    Capelli lisci
    Non preferita
    E la domanda chiave è sempre stata: “Non potresti essere un po’ più normale???”

    Per me due litri di sangria, grazie

  2. MeriPop Dice:

    il nostro destino sentimentale appeso alla tricologia e alla Standa&Poor
    due mojito, Ramòn

  3. ragnè Dice:

    Mille volte riccia, io mi vorrei.
    E un po’ più normale, anche se a volte ci ho pensato, perchè le ragazze normali fanno meno fatica nella vita, si struggono di meno, ecc ecc.. non vorrei mai esserlo.
    Eccezionalmente anormale, con gente deliziosamente complicata tra i piedi, questo è il mio destino!

  4. ragnè Dice:

    …ah.
    Nulla da bere per me, che sono in dolce attesa e già al pupo tutte ste donne non lo so che effetto gli facciano… 🙂

  5. paola Dice:

    Essere complicate e aggiungerei interessanti è il destino di molte di noi… Peccato, evidentemente gli “umuncoli” che si fermano in superficie non sono uomini che vale la pena frequentare!!!Meglio sicuramente perderli.

  6. MeriPop Dice:

    mozione Paola “meglio sole che sòle”
    ragnè, mi racomando, almeno quello che ci hai nel pancino: tiriamolo su bene

  7. ragnè Dice:

    Meri, ma ci pensi, metterò al mondo un MASCHIO!!!
    Potrebbe essere una missione, plasmare un uomo a nostra immagine e somilianza… 🙂

Lascia una Risposta

Copyleft SuperCaliFragili | Design by Riversman Entries RSS Comments RSS