I migliori danni della nostra vita


Tags: , , , ,

Categoria: Tacco 12   |    4 Comments »   |   

Cara amica che mi hai detto che hai un piccolograndenonsocchè che nasce,
mi sono sbagliata.

Cara amica che mi hai raccontato che è iniziato con un “aggiungi agli amici”, poi è proseguito con un “condividi”, “commenta”, “sgomenta”, “contenta”, mi sono sbagliata.

Cara amica che mi hai raccontato che poi c’è stato un sms e poi un altro ancora, mi sono sbagliata.

Cara amica che mi hai raccontato che piccoli battiti hanno cominciato a salire, mi sono sbagliata.

Cara amica che mi hai detto che a volte la felicità è anche una casellina rossa dei nuovi messaggi arrivati, mi sono sbagliata.

Cara amica che mi hai detto che quando non ci pensi le cose accadono, mi sono sbagliata.

Cara amica che mi  hai mandato un bip bip alle 6,20 e mi è preso un infarto perchè quella è l’ora in cui i cuori si fermano sul serio e invece il tuo aveva appena ricominciato a battere dopo un sacco di tempo, mi sono sbagliata.

Cara amica che mi hai detto che ancora non sai cos’è e ancora non sai bene chi è ma ti ci vuoi abbandonare lo stesso,
e io ti ho detto “si ma mettiamoci il paracadute che stavolta ci facciamo male, ma male sul serio”
e tu mi hai detto “no, io il paracadute non lo voglio”
e io ti ho detto: “almeno mettiamolo e teniamolo chiuso”
e tu mi hai detto: “no, io non me lo voglio manco mettere, basta paura”
e io ti ho detto: “che bip di testa dura che ci hai” e mi è venuta paura del vuoto a me,
mi sono sbagliata.

Ora che tu l’appuntamento l’hai preso, una cosa sola volevo, alla fine, veramente dirti: mi sono sbagliata, quando ti ho detto “seta”:
E’ MEGLIO IL PIZZO.

Psssss
Che tanto in infermeria, alla fine, ci andiamo a finire tutte lo stesso e allora meglio avvolte di pizzo che col nylon. Del paracadute.

 

4 Risposte to “I migliori danni della nostra vita”

  1. ragnè Dice:

    Sono contenta di leggere che ogni tanto, qualcuno ha voglia di togliersi il paracadute, perchè non ha più paura.
    Perchè spesso la paura non fa vivere. Preclude quelle esperienze che non si conoscono, e che a causa della paura stessa, non conosceremo mai.
    Viva il pizzo, che il nylon da l’orticaria a lungo andare…

  2. Marilla Dice:

    Cara amica della Meri Pop,
    hai fatto bene a buttare il paracadute
    E a correre il rischio di vivere.
    O almeno, credo…

    P.S.
    Cara Meri, la tua amica ha la gran fortuna di conoscere una splendida persona che sa anche dire: “Ho sbagliato”..

  3. antonella Dice:

    Cara meri, amica della mia amica, ho rinunciato da subito, negli anni, a cercare di farla andare cauta. Non è nel suo dna. Non ci resta che tenerle il materasso sotto. Sempre che ce ne sia bisogno.

  4. Marilla Dice:

    Il materasso le servirà ad altro, a parer mio

Lascia una Risposta

Copyleft SuperCaliFragili | Design by Riversman Entries RSS Comments RSS