Meripo’, ti ricordi quanto abbiamo pianto?


Tags: , ,

Categoria: Siparietti   |    16 Comments »   |   

Circa una vita fa Meri Pop incrociò una mattina al bagno delle signore, sito in località ufficio, la sua amica Patù.

Correva il mese di novembre dell’anno di disgrazia 2004 ed entrambe si ritrovavano, dopo pluriennali convivenze con o senza il sacro vincolo del matrimonio, contemporaneamente spaiate. La conversazione si risolse in un paio di tirate su di naso davanti allo specchio accompagnate da pochi, illuminanti monosillabi tipo “E’ finita?”, “Si”, “Anche io”, “Ah”, “Come stai?”, “Mh”, “Oh”, “Eh”.

Nel vano tentativo di fare qualcosa di sensato, in alternativa all’allacciamento alla canna del gas, decidemmo di andare insieme al cinema. A vedere Closer. Il cui sottotitolo, ma lo noto solo oggi, è Chi ama a prima vista tradisce ad ogni sguardo”.

Avevo rimosso questa concatenazione di eventi, surclassati nel tempo, nell’intensità e nello spazio,  quando a un certo punto del pomeriggio, l’altro giorno, condividendo ancora con Patù dei comuni spazi lavorativi e soprattutto il bagno delle signore, ella ha interrotto un generale e prolungato silenzio pomeridiano, con un: “Meripo’, ti ricordi quanto abbiamo pianto?”.

Ecco, si, io mi ricordo.
Ed è significativo che, pur avendolo lei detto con la stessa inflessione con cui poche ore prima aveva chiesto “Meripo’,  ti ricordi il telefono dell’amministrazione?” nessuno dei colleghi abbia tradito la benché minima sorpresa di fronte al dual outing: anni e anni di comune lacrimazione al bagno delle signore hanno evidentemente lasciato il segno. Anzi, la scia.

Bene, la musica di Closer era questa:

Però, Patù, non vorrei metterti ansia ma oggi è il 21 settembre: è finita pure questa, di estate, di musica e fotografie come diceva Venditti. E, finalmente, senza lacrime.

Ora io qui ci volevo mettere una bella musica sull’estate per salutare l’estate, con belle immagini di estate, ma mica l’ho trovata. Se vi venisse in mente…

16 Risposte to “Meripo’, ti ricordi quanto abbiamo pianto?”

  1. Sunny Dice:

    E mica solo nei bagni delle signore!
    Ricordo che ti avevano assegnato le azioni Gold della Kleenex, ma non avevo capito che li spacciavi anche alla Patù ^_^

    E comunque il tempo delle lacrime é passato.
    Ed é ora che i bagni delle signore risuonino di sonore risate 😀

  2. Gimbo Dice:

    pronto soccorso dj gimbo: http://www.youtube.com/watch?v=4PiJwoULvKk

  3. Peter Dice:

    Un amarcord estivo quando di ballava guancia a guancia
    http://www.youtube.com/watch?v=A0lD1d0r_H8

  4. First Lady Dice:

    Meripò, scusa, so che non è la sede adatta per fare richieste, ma fammi un post per celebrare quell’amoremeravigliosounicoedinimitabile di Sandra e Raimondo…poveri, che tenerezza, e che coppia meravigliosa…
    loro non hanno di certo avuto bisogno di chiudersi in bagno a versare lacrime su un amore finito, sono stati insieme per la vita…

  5. Peter Dice:

    e se si vuole un hully-gully
    http://www.youtube.com/watch?v=1pPkNlcMjoU

    oppure romanticamente
    http://www.youtube.com/watch?v=JZOxMilF9_k&p=B1EBA51159512F4A&playnext=1&index=10

  6. patù Dice:

    No, no, io sta canzone non la posso proprio sentire….. Lavatemela da qui che ricomincio!!!

  7. Sunny Dice:

    Il vero must per l’estate che finisce in una versione che me gusta mucho.

    Lo so. Per alcuni di voi sembrerò dissacratoria vista la play list di Peter, ma tant’é……

    http://www.youtube.com/watch?v=NVfbg_rWePw

  8. Sunny Dice:

    OSSantaCanzoneLacrimosa patù, quale?…….

  9. Gimbo Dice:

    già che ci sono… per me la più bella canzone italiana di sempre, ma molto triste e poco estiva, anzi quasi autunnale: http://www.youtube.com/watch?v=XdijphGntAY&feature=related

  10. MeriPop Dice:

    First Lady, ci ho provato.

  11. Pres Dice:

    un “negramaro” no?

    http://www.youtube.com/watch?v=GmOYj9yvWho&p=B60B13308FE01B2C&playnext=1&index=4

  12. antonella Dice:

    Bella Amalia, Gimbo. Hey Patù pigliati questo abbraccio!

  13. patù Dice:

    Sì, abbracciamoci. Voglio iniziare le giornate sempre così.

  14. Peter Dice:

    Vorrei scusarmi con Patù, tutto avrei voluto ma non suscitarle tristi ricordi.
    Per farmi perdonare e per rimanere in tema estivo spero di non creare ulteriori moti negativi dedicandole un tempo estivo diventato classico
    http://www.youtube.com/watch?v=MIDOEsQL7lA

  15. Gimbo Dice:

    un extraclassico proteiforme come dimostrato qui: http://www.youtube.com/watch?v=A27FF2T2z2k

  16. Marilla Dice:

    Patù,
    il riso fa buon sangue. E te lo dice una che vive nelle risaie

    http://www.youtube.com/watch?v=3thekvRAPbk&feature=related

Lascia una Risposta

Copyleft SuperCaliFragili | Design by Riversman Entries RSS Comments RSS