Strumenti di riparazione per cuorinfranti: la vasca


Tags: , , ,

Categoria: Dire, Fare, Leggere   |    3 Comments »   |   

Un evergreen

Un gruppo di studenti va in visita in un centro psichiatrico. Il direttore del centro fa da guida. Uno studente chiede al direttore

-Signor direttore, che criterio seguite per decidere quali pazienti devono essere ricoverati nel centro?
-Uno molto semplice: mettiamo il paziente davanti a una vasca piena d’acqua e gli diamo un cucchiaio, una tazza e un secchio. In base a cosa sceglie per svuotare la vasca decidiamo

-Certo -dice lo studente saputello- la cosa più logica è il secchio, che ha una capienza maggiore rispetto al cucchiaio e alla tazza…

-No, caro, l’unica cosa logica è togliere il tappo della vasca. Preferisce la stanza che dà sul giardino o quella sul torrente?

Ad uso dei devastati e inondati dallo tsunami della fine di un amore: il tappo. Dovete togliere il tappo…

(da “Trattato sui postumi dell’amore”, Juan Bas – Castelvecchi)Vasca con rana

3 Risposte to “Strumenti di riparazione per cuorinfranti: la vasca”

  1. O'Femmenone Dice:

    Dovete togliere il tappo dello champagne e brindare ! (corollario)

  2. MeriPop Dice:

    Proprio così. Non a caso lo stesso autore, prima di questo, ha scritto un “Trattato sui postumi della sbornia”…

  3. SuperCaliFragili » Blog Archive » Non deve essere facile Dice:

    […] seguito dell’illuminante post sui postumi e a seguito del variegato seguito di reazioni, fra le quali alcuni tentativi di […]

Lascia una Risposta

Copyleft SuperCaliFragili | Design by Riversman Entries RSS Comments RSS