Pop must go on


Tags: , ,

Categoria: ricordare   |    No Comments   |   

Interrompiamo momentaneamente le trasmissioni dei dispacci Galapaguegni perché oggi Freddie Mercury avrebbe compiuto 70 anni. E gli assidui del blogghe sanno. Sanno che lui era il re del rock. E io la cialtrona Pop. Ripubblico, quindi, a universale monito. Freddie, ovunque tu sia, se puoi perdonami. E sappi che, ogni volta in cui in ufficio passa un servizio del Tg su di te -tipo oggi in continuazione- si alzano tutti in piedi dicendo
-A Meripo’…te possino

Mi ricordo ancora dove ero seduta. E dove era seduta Paola. La mia collega. E pure Emanuela, per dire.
Redazione Interni, io alle agenzie. Tipo vigile urbano.
-Meripo’ avverti se succede qualcosa
-Certo

Un giorno di ordinaria calma semipiatta. Certo c’era sto nome ricorrente ma era a Spettacoli. E che io sono Spettacoli? No, Interni. Certo arrivavano i messaggi di cordoglio. Parecchi. Un fiume. E che io sono Fabozzionoranze?

Poi a un certo punto arriva il cordoglio della Regina d’Inghilterra. Ed è lì che calo il jolly. Sottovoce:

-E’ morto un certo Freddie Mercury
-EEHH????? (Paola)
-CHECCOSAAAA???? (il capo)
Schiarendomi la voce
-E’ MORTO… TRE ORE FA

In ogni caso è stata un’esperienza interessante spolverare scrivanie nei sei mesi successivi.

Freddie re

Lascia una Risposta

Copyleft SuperCaliFragili | Design by Riversman Entries RSS Comments RSS