Benvenuta, Matilla


Tags: , , , , , , , , ,

Categoria: Dire   |    5 Comments »   |   

Benvenuta in questo posto, piccolina.

Benvenuta in un posto in cui c’è Bach. E anche la musica rock che mi dicono essere bellissima però è molto rumorosa.
Benvenuta, Matilla, in un posto in cui si osannano i bravi ma spesso si preferisce mandare avanti i mediocri. Poi comunque, dalli e dalli, un bravo su mille ce la fa, ad arrivare.

Benvenuta in un posto pieno di persone che ti ameranno.
Benvenuta in un posto in cui però si prendono un bel po’ di batoste.
Ma benvenuta in un posto in cui, in caso di batoste, tutto sommato è doloroso ma è una fortuna essere nate Matille, cioè donne: perché una donna si rialza. Si rialza sempre.

Benvenuta in un posto in cui ci sono i baci e gli abbracci, che io non te li so spiegare ma sono uno dei dieci motivi per cui vale la pena anche prendere le batoste. Gli altri nove non tarderai a scoprirli da sola.

Benvenuta in un posto in cui c’è la Nutella. E gli spaghetti. E certi altri manicaretti che eventualmente te li spiega Marilla. E certi vini buoni che eventualmente te li spiega Gimbo. E certe formule matematiche che eventualmente il Professor Pi ti spiega pure come c’entrano con i sentimenti, che sono un’altra cosa bellissima che però, ti avverto, questi non te li può spiegare nessuno perché ancora nessuno ci ha capito un tubo. E ci sono certe dichiarazioni dei redditi e Tremonti che eventualmente te li spiega Sunny che però vorrei che ti spiegasse soprattutto come ci si rialza dopo un frontale, che mentre lei aspettava l’ambulanza e piangeva, un vigile del fuoco le teneva la mano e gliel’accarezzava, che dunque vedi che vale sempre la pena essere qui, pure quando le apparenze ti dicono che stai in un mare di guai.

Benvenuta in un posto in cui Meri Pop invece non ti sa spiegare molto e perciò ci ha un sacco di amici che l’aiutano a farlo. E gli amici sono un altro di quei dieci motivi che ti dicevo prima. Gli altri otto non tarderai a scoprirli da sola.

Benvenuta in un posto in cui c’è Fèisbuc e pure Rob May che ti aiuta e te lo spiega. E ci sono gli sms. Che tu ti ci puoi stressare. Però che tu anche certe volte che ti senti un po’ sola e ti viene un dubbio quello fa dlindlin e te lo toglie. A volte te lo mette. E tu allora puoi ciucciarti i Fiori di Bach o metterti un disco di Bach quell’altro. Anche i Dire Straits e gli U2. E poi ti passa.

Benvenuta in un posto in cui gli uomini fanno un sacco di cose poco interessanti che ti toccherà fare pure a te se te li vuoi tenere.

Però ne fanno di alcune interessantissime quando le fanno insieme a te, che quando le fanno con un’altra va a finire a mazzate.

Vabbè, Matì, mo’ però comincia a darti una mossa e a pedalare, che in questo posto persino a Nathan Falco gli hanno lasciato sì il biberon ma gli hanno portato via il panfilo.

5 Risposte to “Benvenuta, Matilla”

  1. Rob May Dice:

    Matilla, pensa che bello quando sarai grande e leggerai questo benvenuto. noi ci saremo tutti, cerca di esserci anche un po’ tu per noi, che sicuramente avremo bisogno di occhi nuovi.
    la zia Rob ti può dare il benvenuto solo a modo suo
    http://www.youtube.com/watch?v=MiOYFfO_n6U&feature=related

  2. Sunny Dice:

    Matilla detta Camilla, benvenuta in un posto in cui c’é anche MeriPop. Ma tu ti delizierai prima con Mery Poppins. Che poi capirai che sono praticamente la stessa cosa.

    Io quello che ti ha dedicato la zia Rob ancora non lo conosco bene, ma ti prometto che per quando sarai più grandina mi sarò messa in pari.

    Voglio darti anche io il mio benvenuta.
    E lo faccio così:
    http://www.youtube.com/watch?v=eJetnmKKSbs

  3. Marilla Dice:

    Cara Camilla detta Matilla,
    insomma proprio proprio di culo, con quella mamma li, non ti è andata. Ma forse era peggio se eri figlia della Gina Lollobrigida.
    Benvenuta ragazzina

    http://www.youtube.com/watch?v=_dGcYH6Fwj8

  4. Lauren Dupall Dice:

    Matilla, il mio benvenuto te lo do con una canzone che dopo svariati anni e diversi ettometri quadrati di pelo sullo stomaco, ancora mi fa piangere. Sarà per quel passaggio dal gabbiano…
    Un omaggio a te e pure a Rob May…

    http://www.youtube.com/watch?v=rRbbDffeArE

  5. Illybaby Dice:

    Ossignore,leggo solo ora, in una notte insonne con due mesi di ritardo, mentre Matilla detta Camilla dorme beata e pacifica nella sua culletta…leggo solo ora e mi commuovo (dev’essere rimasto qualche ormone in circolo).
    Grazie Mari Pop…grazie fanciulle!!!!

Lascia una Risposta

Copyleft SuperCaliFragili | Design by Riversman Entries RSS Comments RSS