Pse – A Ligabu’, macchettecosta?


Tags: ,

Categoria: Pronto soccorso emotivo   |    9 Comments »   |   

Gentile signor Ligabue,
mi rivolgo a Lei con questa mia e con questo mio (Pse: Pronto soccorso emotivo) per segnalarLe il caso della mia amica Erremme.
Guardi che devo interrompere pure lo sciopero e quindi se gentilmente volesse tenerne conto e accontentarmi, qui c’è un intero palazzo che le sarebbe grato.

So che va di fretta che stasera ci ha il concerto e quindi veniamo al dunque: ci sarà anche la mia amica Erremme. L’accompagna Essei. Però a noi ci interessa Erremme, che è più urgente.
Allora Erremme non è una fan qualunque, intanto perchè è amica mia e di Essei. E poi perchè Erremme non solo ha perso la testa per Lei, signor Liga, ma anche per il suo cartonato, quello che stava alla Feltrinelli di Galleria Alberto Sordi.
Erremme gli ha fatto la posta per giorni e giorni (no, non lo so se Essei faceva il palo), ci passava, sospirava, certe volte faceva pure una carezzina di nascosto sulla sua cartonata capoccella facendo finta di voler afferrare i libri in alto. Aveva pure chiesto al vigilante quando l’avrebbero scartonato. Poi, finalmente, si è vestita carina per andarselo a prendere ma a quel punto il cartonato era sparito.
Guardi che c’è poco da ridere. Se dico sparito dico che io ho dovuto pure chiamare l’amica mia di “Chi l’ha visto”, quella brava, che però mi ha detto che la Sciarelli i cartonati non li tratta.

Ora, visto che tutto sommato Erremme è una sua azionista, che si compra tutti i Cd originali, li regala in giro, sequestra quelli abusivi che dice che sono incisi male e rovinano l’atmosfera e forse pure il buco -no non dell’ozono ma quello economico della sua casa discografica- mo’ dico io, Ligabù, ma stasera attè, macchettecosta di fare un salutino a Erremme?

Guarda che basta solo un “Robbè, ho messo via il rumore, i rimpiattini,  un po’ di illusioni che prima o poi basta così, ho messo via due tre cartoni e pure il cartonato, ma a te, Robbè, non ti ho messo via mai”.

Semplice, pulito, chiaro. Ventidue secondi e chiudiamo ‘sta storia.
Ligabù, mettiti una mano sulla coscienza, che Erremme sono anni che la mette al portafogli per amore tuo.

(‘sto video che velodicoaffà chi me lo ha mandato, dai Robbè che forse da stasera siamo fuori dal tunnellellelle)

9 Risposte to “Pse – A Ligabu’, macchettecosta?”

  1. Rob May Dice:

    io non lo so se lui raccoglierà l’appello, ma questo che hai scritto già basta a rendermi felice. ed emozionata. dovrebbero farlo a te un cartonato per la bella amica che sei. grazie Meri.

  2. Nomfup Dice:

    Rovescerei l’impostazione … Secondo me dovrebbe essere Erremme a dedicare un cartonato a Ligabù … La rockstar tra i due è lei …

  3. Lauren Dupall Dice:

    Sì però tu poi non te ne uscire con le solite cose che gli dici… :)))

  4. Sunny Dice:

    Io lo dico sempre e da sempre.
    MeriPop ha una capacità unica e deve essere patrimonio dell’umanità ^_^

  5. Marilla Dice:

    E mi tocca dare ragione a Sunny.
    E mi tocca pure aggiungere che, fra lei e Meri, i genitori non hanno risparmiato sul peso del cuore.
    Ne hanno, entrambe, uno enorme

    E negherò fino alla morte di aver scritto quanto sopra

  6. Carla TruBon Dice:

    Sottoscrivo Nomfup, anche perchè di Ligabù i cartonati non si contano, Erremme invece sarebbe il Gronchi rosa dei cartonati…

  7. Rob May Dice:

    non è uno scherzo, stavolta il concerto è stato bellissimo anche per voi. ci sono andata con un buonumore e un alone di calore (e non erano i 37 gradi) indimenticabile!

  8. Sunny Dice:

    Rob, ma dicci la verità, non hai atteso/sperato che si avverasse la profezia di MeriPop? 😀

  9. Rob May Dice:

    ho idea si sia avverata. al finale sono partiti dal cielo una miriade di stelle filanti d’argento che mi sono cadute addosso. e secondo me erano lo zucchero di cui parla la nostra Meri.

Lascia una Risposta

Copyleft SuperCaliFragili | Design by Riversman Entries RSS Comments RSS