A me gli occhi


Tags: , , , ,

Categoria: Andare, Fare, Yes weekend   |    4 Comments »   |   

Il faldone “gesti di sconsiderata ed auspicabile follia” si arricchisce di un nuovo capitolo:

al Teatro Vascello di Roma domenica e lunedì alle 21

andrà in scena una cosa che si chiama “Condominio occidentale”:

una compagnia di attori non vedenti che “porta alla luce gli invisibili del nostro tempo”. Vado. Ma non è che ci vada da sola eh: oltre alla mia amica Francesca, nota catalizzatrice di gesti di folle sconsideratezza, verranno anche spettatori non vedenti, dotati di una cuffia a onde radio attraverso la quale verranno descritte azioni, stati d’animo e paesaggi e  non udenti che potranno leggere le didascalie con i dialoghi e le indicazioni su suoni, rumori e sulla colonna sonora.

Tutta questa cosa porta la firma di una irrimediabilmente sconsiderata regista che si chiama Tiziana Sensi. Sconsideratevi tutti invitati.

Ci “rivediamo” lunedì. Per raccontarvi come è andata

Roma, Teatro Vascello
17-18 novembre 2013 – alle 21

Compagnia TeArca Onlus | Ri-diamo Onlus
Con l’Alta Medaglia del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano
con il Patrocinio dell’U.I.C. Unione Italiana Ciechi

4 Risposte to “A me gli occhi”

  1. pina Dice:

    ciao Meri, è tanto che non ti scrivo ma ogni tanto butto un occhio a leggerti…avevo un altro nick ma sono sempre io…sono stata a Dialogo nel buio, esperienza per vedenti nel mondo dei non vedenti,ed è stato bellissimo…al punto che c’ho voluto portare i figli perché dopo la separazione dal loro padre non avevano più tanta fiducia in me e nella mia intelligenza…ho recuperato terreno!
    Cià Meripo’!

  2. MeriPop Dice:

    Ciao a te, dialogo nel blog: vedi mo’ che io ho fiducia in te proprio per il coraggio che avrà richiesto quella separazione.

  3. Pina Dice:

    vedi Meri a volte il coraggio lo tiri fuori che manco te l’aspetti! Cioè dopo anni che pensi di volerlo dire, all’improvviso lo sputi fuori il vocabolo: vattene! E ti stupìsci tu per prima! Ma poi è come tornare a respirare dopo un lungo periodo di apnea…ho ancora paura a volte di non farcela ad andare avanti ma il quel modo non potevo continuare… Un bacio napoletano da Genova

  4. SuperCaliFragili » Blog Archive » T’illumino d’intenso Dice:

    […] Ci sono stata. Ieri sera. E ne ho scritto anche qui. […]

Lascia una Risposta

Copyleft SuperCaliFragili | Design by Riversman Entries RSS Comments RSS