Auguri eh


Tags: , , , , ,

Categoria: Posta melanzana   |    3 Comments »   |   

Cara Meri,
oggi è il mio compleanno. Me lo faresti un piccolo regalo? Un post dove gli uomini sono bravi e buoni e le donne no. Solo per oggi.
Grazie
Mario

Lo sapevo che prima o poi sarebbe arrivato anche per me il momento Clerici, nel senso Antonella. Che ha dovuto invitare in trasmissione il patròn del ristorante del quale aveva sobriamente detto che ci “si mangia da schifo” per dire, prima che gli avvocati la riducessero in fricassea, che invece è una squisitezza. Siamo dunque al patto del capitone. Da affamati a diffamati e ritorno. Solo che la Clerici ci ha mandato Lippi, Claudio, a riparare. E dunque è con viva e vibrande soddisfazione che, mio caro Mario, ho pensato di chiedere a Claudio Lippi di scrivere un post riparatore ma col cavolo, metaforico, che penso lo farà. Peccato perché Lippi si era sperticato in lodi che io me le sogno.

Dunque, Mario, Auguri.
E auspici di ogni bene per questo tuo compleanno che naturalmente ti auguro di trascorrere con un uomo. La migliore forma di compagnia possibile. Uomini: oasi di comprensione, sensibilità e delicatezza in un mondo di fimmine ostili e aggressive, scassacabasisi come poche specie in natura. Ti auguro invece di rientrare a casa dal lavoro ed essere subito avvolto dalla comprensione e dal dolce afrore di una pila di abiti post calcetto da mettere in lavatrice, dopo che avrai festeggiato eh sia chiaro. E dunque poi potrai usufruire di una serata indimenticabile sul divano a base di partite del girone Z della Kamchatka, che i nostrani sono finiti. Quanto al regalo rilassati pure: lui se n’è dimenticato e tu non è che puoi stare lì a fare Arpagone. Ma avrai tanta comprensione. Potrete trascorrere sta bella serata in silenzio a esultare per la Kamchatka Footbal League, bevendovi un birrozzo gelato con ciò che ne consegue.
Insomma, Mario, che ti devo dire: beato te.
Con tutto il cuore e tanta invidia
Tua Meri

3 Risposte to “Auguri eh”

  1. g Dice:

    E io convinta… che Lippi fosse morto.
    Non si finisce mai d’imparare.

  2. MeriPop Dice:

    o può esse che lo scongelino solo per le puntate riparatrici, tipo Breznev

  3. SuperCaliFragili » Blog Archive » Delle ineffabili gioie del matrimonio Dice:

    […] con viva e vibrande soddisfazione che, grazie a Mario, possiamo dare ufficialmente il via al […]

Lascia una Risposta

Copyleft SuperCaliFragili | Design by Riversman Entries RSS Comments RSS