Archive for giugno, 2014

Il Cognato Alfa

lunedì, giugno 9th, 2014

Dopo la separazione, con conseguente cambiamento di casa e stato civile, una sera mi essemmessò mio padre

-Tutto bene?

-Si grazie. Giusto un po’ d’ansia: non ho mai vissuto da sola e inizio a questa veneranda età

-E’ un problema che si risolve facilmente: con un elenco basico di nomi e numeri

-Nomi e numeri di cosa?

-Elettricista, idraulico, portiere. Subito dopo inizia a goderti la libertà

Pensai si trattasse della bugia pietosa del paterno affetto. Ho dovuto constatare nel tempo che, invece, trattavasi di saggezza. A quell’elenco è fondamentale aggiungere, però, Il Cognato Giusto. Per meglio dire Il Cognato Alfa.

Il Cognato Alfa è ciò che rende definitivamente obsoleta la pratica del Matrimonio e financo la discutibile usanza della convivenza con un estraneo. E’ uno di famiglia ma ciascuno a casa propria. E’ un parente ma è acquisito. E’ la colonna portante di tutto il vostro sistema nervoso al quale è però un’altra a lavare pedalini e stirare camicie. E’ a voi che installerà il portentoso televisore nuovo mentre è all’altra che farà sorbire i Mondiali.

Il Cognato Alfa è il contratto in leasing fra voi e la serenità, il co.co.pro. con la Singletudine Felice, la Polizza contro lo Xanax.

Dunque, se posso permettermi un consiglio, siate accurate nella scelta del vostro partner. Ma siate inflessibili su quello di vostra sorella. Perché Il Marito passa, il Cognato Alfa resta.

Super Mario&Luigi

Segnali di irreversibile declino dell’universo: fintifidanzatipuntocom

venerdì, giugno 6th, 2014

Se state pensando che avete una vita sentimentale di mer del cavolo e vi ritenete geolocalizzati, in una scala da 1 a 10, al sottoscala proprio, è perché ancora non sapete che esiste fintifidanzatipuntocom.

Se state lì a farvi la pippona mentale del giorno sulla vostra sfigata vita di neo-mollati-mollate e state scassando di uozzappamenti tutta l’agenda delle amiche e degli amici, sappiate che c’è gente che proprio in questo momento sta ricorrendo, invece, a vuvvuvvùfintifidanzatipuntocom. Ripeto: vuvvuvvùfintifidanzatipuntocom, “il tuo Finto Love, il tuo partner in affitto su Facebook”.

Se ritenete che aprire una cosa che si chiama fintifidanzati sia deprimente è perché non avete ancora aperto i tastini motivazionali: FINTIFIDANZATI: FintiFidanzati.com ti permette di noleggiare un fidanzato(a) falso su Facebook.

STUPISCI dice “Stupisci e sorprendi i tuoi amici con una nuova fidanzata TOP, scegli tra centinaia di profili la tua finta nuova fiamma!”, punto esclamativo incluso.

Vado avanti. A GELOSIA automotiva con “Fai impazzire di gelosia amici, parenti, colleghi ed ex fidanzati. Concediti un nuovo Fidanzato(a) e renditi protagonista”. Renditi protagonista.

Infine abbiamo anche il tastino ZITTISCI, che certo non sarò io a risparmiarvi: “Smettila di trovare scuse alla solita domanda “quando trovi una fidanzata?” Zittisci tutti con una nuova finta fidanzata”.

Tra i vari pacchetti si segnalano “tre giorni e tre commenti senza situazione sentimentale per 44,90 euro oppure 10 giorni e 10 commenti con situazione sentimentale ‘Impegnato’ a 99,90 euro. Il più costoso è il TOP-FOTO (€ 690,90), che comprende tre fotografie scattate insieme (solo se il ‘finto fidanzato’ è scelto in un raggio di massimo 50 km), 30 giorni e 30 commenti con situazione sentimentale ‘Fidanzato’.

Ora, dico sul serio, si può chiudere questa carrellata con lo slogan “RENDITI PROTAGONISTA” ? Non sarebbe più adatto un sobrio Renditi cojone ridicolo?

Infine non per citare il maestro ma io direi che in certi casi si deve fare solo una cosa: Lasciatemi soffrire tranquillo, chi vi chiede nientavvoi?? Voglio solo soffrire bene, mi distraete , con voi qua non mi riesco a concentrà, soffro male, soffro poco voglio sta’ proprio aaaaahhhhh sofffrire soffrire soffrire”.

La quadratura del cerco

mercoledì, giugno 4th, 2014

Cara Meri,
insomma esiste o no una formula per trovare l’uomo giusto?
Maria Luisa

Marialuì, certo che esiste. Eccola:


(si ringrazia per la collaborazione l’amico Drago)

Scusate l’anticipo

martedì, giugno 3rd, 2014

Domani so’ vint’anni ca se n’è iut Massimo Troisi, la Nora Ephron di San Giorgio a Cremano

Morire d’amore

-Vincé io ti devo chiedere un favore
-Dic
-Vincè se io dovessi morireeee tu devi..
-No Tonì no, già agg caapit  No, mi dispiac Tonì io i piacer accussì non li pozz fa’. Aò ccà ognun more e me lascia la lista dei servizi a fa’ a me, aò ccà si un deve morire c’adda fa’ iccos soie: o non muore o si organizza e se i ffà prìm, scusa eh,  senza dare fastidio alla ggente. Nun è pettè Tonì o pe’ cattiveria ma i teng che ffà iccos mie e non mi posso mett a fa’ i servizi a tutt quant.